Chi siamo

ESPLORA
Il Distretto Turistico della Sicilia Occidentale è una Fondazione sorta con l'intento di promuovere, con la consapevolezza dell'unicità delle proprie risorse, la Sicilia Occidentale, quale impareggiabile destinazione turistica, che coniuga cultura, beni artistici e monumentali, ricchezze ambientali ed enogastronomia d'eccellenza.

Il Distretto è stato istituito con lo scopo di unire tutti i soggetti, pubblici e privati, impegnati a vario titolo nella programmazione ed attuazione di politiche volte allo sviluppo turistico dell’estrema punta occidentale della Sicilia. Il Distretto si è rivelato un incubatore di idee e proposte che spesso hanno fornito validi spunti per il miglioramento della fruizione turistica di questo meraviglioso spicchio di Sicilia.

Distretto Turistico Sicilia Occidentale
Via Mafalda Savoia, 26 – 91100 Trapani (TP)
www.distrettosiciliaoccidentale.it


 

Storia e Cultura della Sicilia Occidentale 

 

A partire dalla Preistoria, la Sicilia occidentale è stata abitata da genti e civiltà molto diverse tra loro.  Questo territorio, le terre degli Elimi, è una sorprendente stratificazione di storia e culture: Elimi, Greci, Fenici, Arabi, Normanni e Spagnoli.  Caratteristica che si riflette nelle manifestazioni culturali, artistiche e archeologiche. Dolci pendii coltivati a vigneti, uliveti e campi di grano, uniti ai suoi abbaglianti scenari marittimi determinano l’unicità di questo territorio. Qui, in questo paesaggio unico è incastonato un patrimonio storico-archeologico eccezionale, ma non solo! Qui la natura è ricchissima di scenari in cui praticare tante attività all’aria aperta. Ultimo, ma non ultimo, la Sicilia occidentale è patria di antiche tradizioni enogastronomiche tutte da scoprire: dalle produzioni vinicole, a quelle casearie, fino ai prodotti e ai piatti tipici con una sublime pasticceria.

 


 

Dati Geografici

 

La Sicilia Occidentale vanta di coste tra le più belle dell’intera regione, disposte sul versante nord occidentale, dove si trova l’arcipelago delle Egadi. Le ampie spiagge, le piccole calette e le riserve naturali caratterizzano la geografia del territorio. Le zone collinari, alle spalle del mare, celano riserve, aree boschive, e fertile vegetazione. Gli ampi uliveti, i frutteti e i campi coltivati rievocano paesaggi della Tunisia che dista poche miglia.